The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

“Please, I can’t breathe”, graffiti sul treno belga diventano virali

Le immagini di un treno della SNCB belga con un messaggio che fa riferimento a George Floyd, l’uomo ucciso da un agente di polizia negli Stati Uniti, stanno diventando virali.

Per favore, non riesco a respirare” è stata una delle ultime frasi di Floyd. Dalla sua morte la scorsa settimana, quelle parole si sono diffuse per il mondo. Il video della morte di Floyd ha fatto notizia in tutto il mondo e i manifestanti hanno usato quella frase come uno slogan sui loro striscioni.

Questo fine settimana sono emerse immagini di un treno della società belga SNCB con le parole dipinte sull’intera lunghezza di un carro e la scritta”in memoria di George Floyd” in caratteri più piccoli. La compagnia ferroviaria SNCB “rimuoverà i graffiti il ​​prima possibile“, ha detto il portavoce Dimitri Temmerman a Het Nieuwsblad. “Non possiamo consentire che circoli un treno imbrattato in quel modo. Vedremo anche se siamo in grado di rintracciare gli autori, ma non è facile se non possiamo coglierli in flagrante”, ha aggiunto.

Nel frattempo, negli Stati Uniti sono in corso proteste contro la violenza della polizia nei confronti dei cittadini americani neri, e la Guardia nazionale del Minnesota è stata “completamente mobilitata” per fermare ulteriori disordini.