Il govenrno non farà più di quanto già previsto per gli stipendi del personale sanitario, dice NOS, e per bocca della ministra  Van Ark annuncia di voler ignorare la mozione approvata ieri alla Tweede Kamer. Secondo la ministra, il gabinetto rende possibile “uno sviluppo salariale competitivo” nel settore sanitario e ogni anno mette a disposizione denaro extra per questo. “Per il 2021 la somma sarà di circa 1 miliardo”, afferma Van Ark. Ma di aumenti di salario, non se ne parla.

La mozione di ieri, presentata dal PVV di Geert Wilders, è la prima a passare dopo due già bocciate in precedenza. La richiesta della mozione è un sostanziale aumento strutturale del personale sanitario..

Van Ark scrive nella sua lettera che per il 2020 e il 2021 sono stati concordati “considerevoli aumenti nel contratto collettivo di lavoro”. Il ministro sottolinea che i salari del contratto collettivo di lavoro negli ospedali e del personale delle ambulanze sono aumentati del 5% dal 1 ° gennaio di quest’anno e aumenteranno di un altro 3% dal 1 ° gennaio del prossimo anno.

Inoltre, secondo la ministra, ci saranno due bonus -1000 euro netti quest’anno e 500 euro l’anno prossimo- e il governo metterà a disposizione denaro extra nei prossimi anni per migliorare le condizioni di lavoro nel settore sanitario.