Gli armatori olandesi con navi che passano regolarmente attraverso aree colpite da atti di pirateria saranno ora in grado di trasportare security privata a bordo, a cui è permesso portare armi da fuoco.

Una maggioranza, tra cui il ChristenUnie che siede al governo, ha votato a favore della misura che è stata promossa dall’industria marittima, dice NOS.

La pirateria è un fenomeno frequente lungo la costa della Somalia nell’Africa occidentale e nel Golfo di Aden e in passato sono state assaltate diverse navi mercantili, nonostante le pattuglie della missione anti-pirateria dell’UE.

Gli armatori hanno chiesto a lungo di poter impiegare guardie di sicurezza private che potessero usare la forza. Il parlamento ha dato ora l’ok, con la riserva che le guardie siano equipaggiate con bodycam e una telecamera sonora a 360 gradi montata sulla nave stessa.

Ciò significa che i funzionari possano determinare se la forza impiegata dall’equipaggio sia stata  effettivamente proporzionat. La Danimarca, la Spagna, la Norvegia e la Gran Bretagna consentono già alle compagnie di navigazione di utilizzare guardie private quando viaggiano vicino alla costa somala.