La prima pillola da mandar giù in questo finesettimana sono le vibes shoegaze e grunge dei Silversun Pickups, indie band statunitense che avrà come tappa olandese del suo tour mondiale il Tolhuistuin di Amsterdam, pronto ad essere invaso di note rock.

Un deciso cambio di rotta conduce invece alla Amstelkerk, per le pillole intimistiche del nuovo album “Heights” del cantautore inglese Charlie Cunningham, la cui chitarra ha assorbito sonorità mediterranee nel passaggio per Siviglia.

Boubacar Traorè, musicista del Mali ma proiettato sullo scenario internazionale fin dagli anni Novanta, propone al Bimhuis le sonorità tradizionali della sua terra d’origine, con il tocco dell’influenza del blues americano.

Dalla musica “colta” al frenchcore, con la nuova edizione di “Frenchcore, s’il vous plait”, sul ritmo delle vibes degli artisti che in questo genere hanno raggiunto le vette della notorietà: Dr Peacock, Massouille, Radium, Le Bask, The Sickest Squad, The Speed Freak. Qui un assaggio dell’olandese Dr. Peacock:

Una pillola più dolce, infine, la offre la suggestiva Waalsekerk, che farà da cornice all’esibizione del cantautore Ethan Johns; l’artista inglese, il cui nome non è forse molto noto, ha collaborato e prodotto i lavori di Paul McCartney, Kings of Leon, Ryan Adams, Kaiser Chiefs, Laura Marling e Tom Jones, prima di debuttare come solista.

https://youtu.be/7dyL_FNBxiA