+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

Pillole (musicali) del weekend 1-3 aprile

Dall'hard metal alla world music, gli appuntamenti del finesettimana



I Posies, pop band americana di successo fondata negli anni ’90 dal cantautore Ken Stringfellow e da Jon Auer, – entrambi vocalist e chitarristi che, prima di riunirsi, hanno suonato con musicisti del calibro di R.E.M., Snow Patrol e Neil Young e hanno inciso dischi separatamente come solisti – suggellano la reunion con la serata al Paradiso.

Il 23enne americano Bryson Tiller porta al Melkweg, con la sua voce potente, un nuovo genere, il trapsoul, che unisce durezza e sensibilità.

Emmy The Great, aka Emma-Lee Moss, cantautrice dagli accenti folk melodiosi e giornalista musicale, offre al Paradiso Noord, Tolhuistuin la sua pillola che, dopo il trasferimento negli Stati Uniti e gli ultimi quattro anni passati a lavorare sul nuovo album “Second love”, si arricchisce percussioni e sintetizzatori, ma con il fil rouge della sua voce melodiosa.

Sonorità mediterranee caratterizzano invece la pillola etnica offerta dal Melkweg, che porta per la sua prima volta nei Paesi Bassi il cantautore greco Yiannis Kotsiras, molto noto in patria.

Stesso scenario per sonorità diverse, che virano decisamente al hard metal, con i nomi dei Decapitated, Carach Angren e God Dethroned, nell’ambito della Amsterdam Metalfest.

Pillola di jazz, con il chitarrista Lionel Lueke che al Bimhuis ritorna al suo vecchio e consolidato trio – con il bassista Massimo Biolcati e il batterista Ferenc Nemeth – dopo il periodo rock, che mischia ora con le sonorità jazz con cui si è formato, con l’influenza del Benin delle sue origini e delle collaborazioni con Herbie Hancock e altri grandi nomi.

Ultima pillola per questo primo weekend primaverile, sonorità dub e reggae con il producer inglese Nick Manasseh, una leggenda per gli appassionati di sound system e ritmi jamaicani/britannici, ospite sabato 3 aprile del collettivo Zen Rockers presso l’OT301. La serata si chiama Dub Club ed totalmente incentrata sul “low end” e sulla sound system culture



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!