The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Piattaforme affitti BE, il fisco impone dichiarazione dei redditi ai locatori dal 2022

A partire dal 2022, in Belgio, le piattaforme per gli affitti di abitazioni, come Airbnb, saranno costrette a informare il fisco dell’ammontare del guadagno dei locatori belgi, che affittano le loro proprietà attraverso questi portali. Secondo le notizie pubblicate, piattaforme come Airbnb o Booking.com, dovranno dichiarare a tutti gli affittuari i loro “obblighi fiscali e sociali”.

Come riporta The Bulletin, queste società saranno inoltre obbligate ad avere un rappresentante belga che dovrà fornire ogni anno ai locatari, un riepilogo degli importi da loro riscossi. Questo documento verrà poi trasmesso alle autorità fiscali. Dei 15.000 individui in Belgio che utilizzano AirBnb per gli affitti, non tutti dichiarano il reddito al fisco. Ed è difficile da controllare per l’amministrazione, perché Airbnb fornisce poche informazioni. Il ministro federale delle Finanze, Vincent Van Peteghem, afferma di volere una legislazione che imponga una serie di obblighi a queste piattaforme di affitto. Dichiara di volere norme che “permettano una maggiore trasparenza”.