NL

NL

Philips patteggia 1,1 miliardi di dollari negli USA per i danni causati dai dispositivi per l’apnea del sonno

Rosemoon, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Philips ha raggiunto un accordo negli Stati Uniti per 1,1 miliardi di dollari a causa di problemi legati ai dispositivi per l’apnea del sonno. Questa cifra è stata resa nota insieme ai risultati finanziari del primo trimestre. L’accordo riguarda i pazienti che hanno richiesto risarcimenti per lesioni negli Stati Uniti, affermando di essere stati danneggiati dall’uso dei dispositivi. Alcuni pazienti chiedono anche il rimborso delle spese per eventuali futuri problemi di salute.

La società sottolinea di non avere colpe riguardo ai problemi medici causati dall’uso dei dispositivi: l’azienda ha scelto questa soluzione per risolvere le controversie legali in corso negli Stati Uniti. Questo accordo comporta una perdita finanziaria di 982 milioni di euro nel trimestre in questione, con una perdita complessiva di 998 milioni di euro.

Nel giugno 2021, la società olandese aveva richiamato i dispositivi per l’apnea del sonno a causa di rischi per la salute legati alla possibile liberazione di particelle di schiuma che i pazienti potevano inalare. Lo scorso anno, Philips ha già raggiunto un altro accordo negli Stati Uniti, ma riguardava i danni economici reclamati dai clienti a causa del mancato soddisfacimento delle aspettative rispetto ai dispositivi acquistati, per il quale aveva accantonato 575 milioni di euro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli