Pur di garantirsi lavoratori, in un periodo di Magra per le aziende, la società postale olandese PostNL annuncia di voler offrire migliaia di contratti a tempo indeterminato a spedizionieri e postini, garantendo stabilità in cambio di personale.

La decisione, dice Bob van Ireland, direttore del settore poste, si sarebbe resa necessaria per fronteggiare la rigidità attuale del mercato del lavoro, dice NOS.

Nella situazione attuale, ai corrieri veniva offerto un contratto a tempo indeterminato solo dopo sette mesi Appunto secondo il manager, si tratta di un segno di apprezzamento e fiducia nei confronti di chi si impegna quotidianamente nella consegna della posta appunto attualmente sarebbero oltre 1500 i posti vacanti, dei quali 1070 sarebbero corrieri.

A giugno, PostNL aumentato gli stipendi a quasi 16.500 guerrieri e assegnato un bonus di €250 nelle aree nelle quali la carenza è maggiore.