Un paziente di un ospedale psichiatrico di 44 anni è fuggito sabato da una clinica di Den Dolder. Peter M. è scappato nelle tre ore di permesso  dalla clinica. Senza farmaci, l’uomo è “estremamente pericoloso”, ha detto la famiglia al giornale AD

M. è scappato dalla clinica Fivoor, la stessa clinica dove era in cura Micheal P. quando ha rapito, stuprato e ucciso la venticinquenne Anne Faber nel 2017, secondo il Telegraaf. I problemi nel trattamento di Micheal P. avevano spinto il Ministro per la Protezione Legale, Minister voor Rechtsbescherming, a stabilire regole più severe per il trattamento di pazienti psichiatrici. 

Peter M. è stato condannato nel 2017 per aver minacciato di far esplodere una stazione ferroviaria a Dordrecht e aver aggredito une persona in strada. M. è psicotico e soffre di schizofrenia. Il tribunale dell’Aia lo condannò in appello ad un trattamento psichiatrico in un istituto. 

L’uomo ha causato diversi problemi alla clinica di Den Dolder, rifiutando di prendere i farmaci e molestando un agente di polizia, ha detto la famiglia ad AD. Secondo sua sorella, M. ha detto più volte di voler scappare e la direzione della clinica era stata avvertita al riguardo.

“È estremamente pericoloso”, ha detto la madre settantenne di M. al giornale. “Non ha assunto farmaci per giorni, posso assicurarti che, senza essi, è pericoloso.”

Jan Scherphuis, di un’associazione di residenti di Den Dolder, è rimasto scioccato dalla notizia della fuga di M. La clinica non ha informato i residenti, il sindaco o la polizia della fuga ma l’hanno scoperto dal giornale AD, ha detto ad RTV Utrecht. “All’inizio non ci credevo, pensavo fosse uno scherzo.”, ha detto all’emittente televisiva.  “Quando ho saputo dell’accaduto, ho contattato il comune sul presupposto che il sindaco, essendo il responsabile per la sicurezza, fosse stato informato, ma non era a conoscenza di nulla. Hanno poi contattato la polizia, che a sua volta non sapeva nulla”.

RTV Utrecht ha contattato l’unità regionale di polizia Midden-Nederland che ha confermato di non sapere della fuga. Mercoledì, Fivoor si è rifiutata di commentare.

Nel weekend, un paziente della stessa clinica è scappato, ha fatto irruzione in un negozio di liquori a Den Dolder e ha rubato alcolici. In seguito è tornato alla clinica, dove è stato arrestato, secondo RTV Utrecht.