Nederlandse Staat, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Il passaporto olandese è il quarto passaporto più “potente” al mondo, secondo l’Henley Passport Index per il 2022. L’indice ha classificato 199 passaporti diversi in base alla facilità con cui una persona può viaggiare con uno di essi verso 227 destinazioni, sulla base dei dati dell’Autorità per il trasporto aereo (IATA).

Giappone e Singapore a pari merito sono i passaporti più “potenti”: con questi passaporti, i viaggiatori potevano accedere a 192 destinazioni di viaggio senza visto. Germania e Corea del Sud sono arrivate al secondo posto con 190 destinazioni, seguite da Finlandia, Italia, Lussemburgo e Spagna al terzo posto con 189. I Paesi Bassi al quarto posto con Austria, Danimarca, Francia e Svezia con 188 destinazioni.

In fondo alla lista ci sono i paesi in conflitto con l’Afghanistan (26 destinazioni), l’Iraq (28) e la Siria (31).

Henley & Partners, società di consulenza globale per la cittadinanza e la residenza con sede a Londra, tiene traccia dei passaporti più adatti ai viaggi del mondo dal 2006. Quest’anno l’azienda ha notato che le restrizioni   introdotte a causa della pandemia di Covid-19 hanno provocato il più ampio divario di mobilità globale, riferisce la CNN.