The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Parcheggiare ad Amsterdam costa molto. Talmente tanto che la capitale olandese si è aggiudicata il primato di “città con il parcheggio più costoso del mondo”.  A riportarlo è un sito per automobilisti, Parkopedia, che ha monitorato i costi dei parcheggi nelle varie città del mondo per poi consegnare l’alloro alla capitale olandese.

Come scritto nel sito, sostare per due ore sui parcheggi per le strade di Amsterdam costa una media di 14,61$ (ovviamente poi dipenderebbe dal cambio della moneta). Questa è la media per il centro storico, dove un’ora di parcheggio costa circa 7,50€, mentre in altri quartieri si scende fino a 6€ l’ora. 

Rispetto ad alcuni quartieri di seconda fascia di Londra, Amsterdam risulta il 20% più costosa. Il costo di due ore di parcheggio nella città olandese sarebbe maggiore di cinque euro del parcheggio più costoso di Parigi, quello nei pressi di Torre Eiffel, stazioni ferroviarie e monumenti importanti.

Per quanto riguarda invece il parcheggio in appositi garage, Amsterdam scende al 13esimo posto. I garage di Sidney e New York, per esempio, sono di un terzo più costosi.

Secondo il Global Parking Index i Paesi Bassi sono in generale il paese con uno dei parcheggi stradali più costosi, sono al settimo posto per il parcheggio di due ore in garage, e al sesto se si calcola un parcheggio per l’intera giornata. Se si tratta invece di affittare un garage per un mese i Paesi Bassi si aggiudicano il secondo posto, subito dopo Hong Kong.