Author pic: Timo Tijhof Source: Oerknor.nl License: Creative Commons Attribution 4.0 International

Il controverso commentatore sportivo Johan Derksen, noto per le sue uscite poco politically correct, è al centro della bufera da giorni per alcune dichiarazioni a proposito del corteo di Black Lives Matter ad Amsterdam. Derksen ha detto di non vedere il razzismo in Olanda e ha sostenuto che spazio tv al movimento antirazzista, viene dato sempre agli imbecilli.

 

Nello specifico, il presentatore ha commentato il controverso discorso del rapper Akwasi in piazza, paragonando l’attivista di origine surinamese a “Zwarte Piet”; quest’ultima uscita ha scatenato l’indignazione della rete e da martedi, l’hashtag Akwasi e Veronica Inside, il nome del programma, sono trending topic.

Il programma, dal canto suo, si è rifiutato di pretendere da Derksen scuse: secondo gli autori, infatti, ognuno è responsabile delle proprie dichiarazioni e in ogni caso, non è loro intenzione sindacarle. Di diverso avviso gli sponsor del programma che stando a NU.nl hanno chiesto un incontro con i vertici di Veronica per discutere dell’accaduto. Se SNS e AH, che non sono sponsor diretti ma hanno inserzioni sul canale, hanno espresso disappunto, Zespri Kiwifruit e Gillette che al contrario sono due sponsor del programma, hanno annunciato di voler sospendere la sponsorizzazione.