Photo: Royce de Vries/Twitter

I figli e l’ex moglie di Peter R. de Vries hanno inserito un necrologio a tutta pagina su Volkskrant, AD e Trouw per commemorare il cronista morto la settimana scorsa. In alto c’è una citazione che De Vries aveva anche tatuato sul suo corpo: In ginocchio non si è liberi.

In quasi tutti i principali quotidiani c’è anche un necrologio a nome di quasi cinquanta redattori. Questo annuncio appare su De Telegraaf, AD, NRC e su una serie di giornali regionali, tra gli altri, dice NOS.

“Uno di noi non c’è più. Peter R. de Vries, giornalista”, è sopra l’elenco dei nomi dei caporedattori.

De Vries è morto giovedì all’età di 64 anni dopo essere stato colpito da un proiettile per strada ad Amsterdam lo scorso martedì.