Pannelli fotovoltaici in mare: l’Olanda costruisce la prima piattaforma fluttuante di energia rinnovabile

Un consorzio olandese sta per costruire in mare la prima piattaforma fluttuante al mondo di energia fotovoltaica. I partners del progetto sostengono che l’impianto potrà produrre una capacità di energia maggiore rispetto a quelli sulla terraferma.

La realizzazione del progetto durerà tre anni e coinvolgerà sei gruppi co-finanziati dall’Agenzia delle Imprese del Governo olandese. La piattaforma a pannelli solari si troverà 15km al largo delle coste di Scheveningen.

L’ideatore del progetto “Oceans of Energy” sulla pagina web  spiega che questo impianto fotovoltaico rappresenterebbe una soluzione per quei luoghi in cui, per mancanza di mezzi, non si produce energia rinnovabile da terra.

Ocean of Energy e l’Università di Utrecht stanno verificando la sostenibilità della produzione energetica in mare: si aspettano un implemento del 15% delle prestazioni rispetto a un impianto a terra.

Secondo lo studio del direttore generale Allard van Hoeken, costruire una piattaforma in mare comporta maggiori sfide, queste possono essere superate attraverso la collaborazione delle conoscenze proprie delle Istituzioni olandesi e dell’esperienza maturata dalle compagnie industriali al largo.

Wijnand van Hooff, direttore del programma TKI Urban Energy, sostiene che se l’iniziativa avrà successo l’energia solare potrebbe potenzialmente sopperire ai tre quarti del fabbisogno energetico del paese.

“Progetti come questi sono necessari per sondare il potenziale economico e commerciale di queste applicazioni” dice.

L’Olanda attualmente sta riducendo le estrazioni di gas nella provincia di Groningen a causa dei terremoti e sta eliminando progressivamente l’utilizzo del gas dagli ambienti domestici. Il governo spera che dal 2050 tutte le abitazioni verranno alimentate da fonti di energia sostenibile.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli