Tre bambini  sono scomparsi da Enschede Venerdì scorso. La polizia crede sia stato il loro padre a rapirli e che siano attualmente in Germania.

I bambini sono Hassan Jasem (5), il fratello Nazih (4) e la sorella Alma (2). Tutti e tre hanno capelli neri e occhi marroni. Hassan indossava una maglietta blu e bianca e jeans quando scomparve. Nazih indossava una maglietta bianca con maniche grigie con un logo della Disney, jeans e scarpe blu. Alma indossava una camicia con una foto di un coniglio, pantaloni grigi e una giacca grigia.

Il loro padre è un uomo siriano di 35 anni, alto da 1,70 a 1,80 metri di altezza. Ha capelli scuri ricci, e indossava jeans blu quando fu visto l’ultima volta con i bambini.

La madre dei bambini è in stato di shock, ha detto a Tubantia il portavoce della polizia di Twente Frank Brouwer. Secondo lui, l’uomo avrebbe preso i bambini quando si è trovato solo con loro in casa a Enschede. “Questo è veramente terribile, è uno shock per tutti coloro che conoscono la famiglia: stiamo facendo del nostro meglio per riportare i bambini a casa, anche la polizia in Germania e in altri paesi è stata avvisata”.

La madre dei bambini ha denunciato la scomparsa intorno alle 4:30 di venerdì. “La Germania è un’opzione probabile perché Enschede si trova molto vicino al confine“, ha detto Brouwer al quotidiano.