The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

La commissione di vigilanza aeroportuale ha avviato due indagini riguardo a due incidenti avvenuti all’aeroporto di Schiphol nei precedenti tre mesi.

Il primo incidente, avvenuto il 21 Aprile scorso, riguarda l’urto della coda di un aereo durante un decollo, urto che costrinse poi il capitano a ritornare presso lo scalo della capitale per via dell’ingente perdita di carburante. Il secondo incidente riguarda il permesso di decollo rilasciato ad un aircraft nonostante sulla pista fosse presente un operatore dell’aeroporto intento a sgomberare il tratto in vista della partenza. Come previsto dalla legge, l’ Onderzoeksraad voor Veilighied (OVV) indagherà sugli accaduti, ma la commissione ha già allontanato ogni dubbio circa gli standard di sicurezza ampiamente rispettati negli scali del paese.

Va inoltre ricordato che nel mese di aprile la commissione di vigilanza ha pubblicato un report in cui venivano annunciate misure di sicurezza più rigide nonostante, dopo l’analisi di diversi incidenti nei principali aeroporti del paese, l’attuale situazione non desti particolari preoccupazioni.