Martedì scorso tredici persone sono state arrestate nel corso di un blitz contro un’organizzazione criminale dedita alla coltivazione di cannabis nella Nieuwstraatkwartier ad Almelo.

La polizia ha anche confiscato 13 veicoli e un’arma da fuoco e ha smantellato tre aree per la coltivazione, riferisce AD. Da tempo la politie stava indagando su alcune attività criminali nell’area. Nell’ultimo anno 18 piantagioni di cannabis sono state smantellate nell’ambito di questa indagine. Gli arresti sono stati eseguiti dalle squadre speciali martedì mattina presto.

Le operazioni hanno coinvolto 12 tra case, garage e capannoni. In alcuni casi le squadre hanno dovuto forzare gli ingressi con l’esplosivo e hanno impiegato cani addestrati per cercare contanti e droga.

La polizia ha anche sequestrato documenti ed estratti conti bancari. Il sindaco Arjen Gerrtisen spera che con le azioni di oggi, le autorità abbiano indebolito la rete criminale dietro la coltivazione della cannabis. “La polizia e il pubblico ministero sono stati in grado di intervenire in un colpo solo, in tutti i luoghi contemporaneamente. In questo modo reputiamo di aver assestato un duro colpo all’organizzazione criminale “, ha detto il primo cittadino.