I vigili del fuoco hanno salvato l’ultima persona viva rimasta sotto le macerie di una casa crollata a Oldenzaal, nella provincia di Overijssel, secondo NU. Si tratta del padre di una famiglia di cinque persone, ricoverato mentre tre delle quali erano in casa, secondo un portavoce dei vigili del fuoco di Twente.

L’uomo è stato in contatto durante i soccorsi e una squadra speciale era stata dispiegata per salvarlo con l’aiuto dei cani.

La madre e una figlia della famiglia sono le altre due vittime portate in ospedale dopo essere state tirate fuori dalle macerie. Secondo i vigili del fuoco, la casa unifamiliare è crollata intorno alle 9:45 di lunedì a causa di un’esplosione di gas.

L’edificio si trova su Hoefsmid a Oldenzaal a Overijssel. Anche le case circostanti hanno subito danni, ancora in fase di mappatura da parte del comune.