The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ZORG

Ospedali e medici di base tornano lentamente alla normalità



Pic source: Pixabay

Nei Paesi Bassi i servizi ospedalieri e dei medici di base stanno tornando alla normalità dopo le settimane più intense della pandemia. Lo dice un sondaggio dell’associazione Patientenfederatie.

Al 38% delle 7 mila persone intervistate è stato cancellato un appuntamento a causa del coronavirus. Quasi un terzo dei pazienti è già riuscito a riprogrammare la visita. Tuttavia, il 40% di coloro che avevano un appuntamento o che avrebbero voluto prenotarne uno sta ancora aspettando il proprio turno. Tra quelli che necessitano di una visita in ospedale, più del 60% aspetta da più di 6 mesi e 3 su 10 persone si dicono parecchio preoccupate per le conseguenze che questa attesa potrebbe avere sulla loro salute.

Quasi la metà degli intervistati ha detto di essere stata visitata dal proprio medico di famiglia dopo aver visto il proprio appuntamento posticipato. Ma il 20% ha riferito che preferisce non andare dal dottore perché teme per la propria salute o perché non vuole pesare sul sistema sanitario.

La Nederlandse Zorgautoriteit (Autorità Olandese per la Sanità) ha pubblicato una scheda informativa per gli operatori sanitari. Questa contiene le linee guida su come comunicare con i pazienti e informarli sulla ripresa dei servizi di assistenza e cura.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!