The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Operazione salvataggio KLM: il governo pronto a stanziare tra i 2 e i 4 miliardi di euro

Il governo olandese stanzierà tra i 2 e i 4 miliardi di euro di aiuti alla compagnia aerea KLM. Il ministro delle finanze Wopke Hoekstra ha detto che si tratterà probabilmente di prestiti e garanzie bancarie. La flotta di KLM è stata affondata dalla pandemia di coronavirus, e gli aiuti a KLM fanno parte del disegno di ripresa del governo olandese.

Anche la Francia vuole dare fino 7 milioni ad Air France, e la sua compagnia partner Air France-KLM. Hoekstra, e il ministro delle finanze francesi, hanno dichiarato che “i due governi vogliono aiutare Air France-KLM a recuperare la propria competitività”. I numeri precisi e le condizioni – ha detto Hoekstra – non sono ancora state discusse in collaborazione con le banche. Tali condizioni prevedono delle garanzie di condizione di lavoro, sostenibilità e condivisione del profitto.

Lo stato francese e olandese detengono più del 14% di azioni nel gruppo Air France-KLM, ed una forza lavoro che ammonta a 114.00 unità. Il governo olandese ha anche un 6% di KLM, secondo il Financieele Dagblad, inoltre Hoekstra sta considerando di comprare più azioni. 

“Per prevenire il rischio di un collasso di KLM, dobbiamo fare in modo di porre proteggere la nostra economia e la nostra società”. Il ministro delle infrastrutture Cora van Nieuwenhuizen, ha detto che è da irresponsabili perdere una compagnia del genere.

Sindacati e lavoratori hanno salutato positivamente queste notizie di salvataggio.  Il parlamentare laburista Henk Nijboer ha richiesto di aprire un dibattito, affermando che il PvdA vuole forti impegni per il mantenimento dei posti di lavoro e sulla questione dei bonus. Sia Air France-KLM che KLM sono state al centro di tempeste mediatiche la scorsa settimana a causa di potenziali bonus per i rispettivi dirigenti, poi ritirati

Il gruppo ambientalista Greenpeace ha dichiarato che KLM non paga ancora le tasse sul cherosene o sui biglietti aerei. Inoltre, nei piani ambientali del governo, l’aviazione è totalmente assente. “Ora il governo sta aiutando KLM e i suoi lavoratori in questo periodo incerto, ma è giunto il momento di fare accordi concreti con il settore dell’aviazione”, ha affermato l’organizzazione.

 


TAGS