Source pic: Pixabay

Un gruppo di intensivisti degli ospedali del Noord-Brabant ha scritto una lettera urgente in cui affermano che i limiti delle cure nelle loro unità di terapia intensiva sono stati raggiunti. La lettera è indirizzata al Ministero della salute e dello sport e ai consigli di amministrazione della rete nazionale di cure acute e del Centro nazionale di coordinamento per la distribuzione dei pazienti LCPS ed è stata inviata per conto delle équipe IC degli ospedali di Uden, Eindhoven, Tilburg, Breda, Boxmeer , Veldhoven, Helmond, Bergen op Zoom, Den Bosch e Weert (Limburgo).

 

“La popolazione olandese non sembra rendersi conto di quanto siamo vicini al raggiungimento del limite della nostra capacità IC”, afferma la lettera. I firmatari vogliono che il governo “lavori con noi per preparare gli scenari che si presenteranno se non saremo più in grado di fornire assistenza”.

Già ieri il direttore dell’associazione di terapia intensiva Diederik Gommers era preoccupato per gli ospedali. Non vuole mettere in dubbio la decisione del governo dei rilassamenti per la prossima settimana, ma spera “che da qualche parte ci sia un pulsante rosso di stop e che possiamo ancora usarlo prima di martedì se le cose non andranno bene”.