NL

NL

Ondata di gelo, tecnici dei servizi idrici al lavoro in tutto il Paese. Danni ingenti alle tubature

I tecnici delle aziende olandesi che gestiscono le società idriche hanno avuto un gran da fare negli ultimi dieci giorni, scrive il quotidiano AD.

I telefoni di Vitens, la più grande compagnia di gestione dell’acqua potabile nei Paesi Bassi, stanno squillando senza sosta, ha detto un portavoce al giornale. “Alle 11:15 di questa mattina abbiamo già ricevuto 579 telefonate”. Il gelido vento dell’est in avrebbe già causato diversi danni.

Evides, che fornisce di acqua potabile Rotterdam e lo Zeeland tra gli altri, ha ricevuto 500 chiamate .”Da dieci a 12 volte più normale. Tutti i tecnici disponibili sono al lavoro”, ha detto un portavoce. La compagnia idrica del Limburg WML ha ricevuto dozzine di chiamate, dice 1Limburg.

I clienti dovranno coprire i costi della maggior parte dei danni causati dal gelo, scrive ancora AD. Le società di gestione hanno quindi suggerimenti al fine di evitare danni: tenere la vasca dello scaldabagno calda e assicurarsi che il contatore dell’acqua sia coperto, consiglia Evides. Isolare i pozzi d’acqua. Chiudere l’acqua ai rubinetti esterni e assicurarsi che siano vuoti. Impostare il termostato a non meno di 10 gradi e accertarsi che la pompa di riscaldamento centralizzato sia funzionante.

Consigli arrivati un pò in ritardo ma forse possono salvare ancora il portafogli di molti.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli