Derk Kappelle, il direttore finanziario che si è dimesso da AEB, la compagnia di smaltimento di rifiuti, a causa delle polemiche sulla situazione finanziaria della società partecipata, riceverà un trattamento di fine rapporto anche se il comune di Amsterdam lo ritiene inappropriato.

L’importo dello schema di partenza che Kapelle riceve non è noto. Un amministratore AEB è pagato secondo lo standard WNT, una legge per i redditi nel settore pubblico. Quest’anno lo standard WNT è stato fissato a un massimo di 194.000 euro, con un TFR massimo di 75.000 euro.

L’importo che Kapelle riceverà rientrerebbe in questi standard legali. Tuttavia, la coalizione non concorda con questa decisione e martedì l’assessore Udo Kock ha scritto al consiglio comunale. “Data la situazione in cui si trova l’AEB, la Commissione ritiene inopportuna qualsiasi forma di trattamento di fine rapporto”.

Sabato è stato annunciato che il direttore finanziario lascerà immediatamente l’AEB in difficoltà. Da un mese, quattro dei sei inceneritori sono stati fermati a causa di problemi di sicurezza.

Il comune di Amsterdam e le banche hanno già promesso 16 milioni di euro ma secondo AEB sono necessari più soldi per salvare la società dal fallimento.