The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CRIME

Omicidio nello Zeeland: residenti da anni spaventati dall’uomo arrestato

Vane le proteste dei residenti al sindaco e all'amministratrice del complesso per chiedere maggiore protezione



L’uomo di 56 anni, arrestato per l’omicidio di una donna di 78 anni in un condominio nel villaggio di Oostkapelle nello Zeeland, ha terrorizzato il complesso per anni, secondo gli altri residenti del Parc Zonnehove. 
“Siamo così felici che sia stato catturato, speriamo che la polizia trovi prove sufficienti per assicurarsi che possa essere messo in prigione per anni”, ha detto uno dei residenti al quotidiano AD

L’uomo ha vissuto nel complesso residenziale per circa tre anni. 
Molti residenti ne erano terrorizzati, motivo per cui la maggior parte di quelli che hanno parlato con AD hanno chiesto di rimanere anonimi.

Un uomo con una doppia personalità, afferma Frans de Bruijn, uno degli abitanti: “un giorno poteva essere molto gentile con te soprattutto se giocavi con i suoi cani, il giorno dopo avrebbe potuto aggredirti per qualcosa di futile”. Bastava anche una foglia caduta sul suo balcone per mandarlo su tutte le furie.

Annie – la donna che è stata uccisa – era l’unica che osava opporsi, la maggior parte dei residenti avevano terribilmente paura di lui” 

Una delegazione di abitanti era già andata in comune e aveva parlato con la responsabile dello stabile, Ingrid Sinke, per denunciare il comportamento dell’uomo. Ma nè il sindaco nè la Sinke hanno fatto nulla, ricordano i residenti.

Alla fine, gli abitanti hanno deciso di rivolgersi a un avvocato per intentare una causa contro l’uomo ma con scarsi risultati: in quanto proprietario dell’appartamento, non era possibile allontanarlo da lì con la forza.

Dallo scorso dicembre, quando hanno iniziato a raccogliere denunce in un fascicolo per l’avvocato, i residenti hanno inserito oltre 54 casi di litigi e incidenti vari. Dopo aver trovato forate le gomme di bici e auto nei garage, gli abitanti sono tornati dal sindaco e dall’amministratore del condominio per chiedere l’installazione di telecamere. Ciò aveva provocato ancora una volta la rabbia dell’uomo sospettato dell’omicidio.

Il primo cittadino Rob van der Zwaag e la responsabile Sinker hanno preferito non commentare.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!