OMICIDIO HENRIQUEZ Quarta notte di scontri, 200 arresti. Divieto di assembramento a Schilderwijk esteso per i prossimi giorni

200 arresti per assembramento non autorizzato hanno caratterizzato la quarta notte di tensioni a Schilderwijk, all’Aja. La morte del 42enni di Aruba Mitch Henriquez, avvenuta la scorsa domenica probabilmente per mano della polizia, è stata la scintilla che ha fatto scoppiare l’incendio tra agenti di Den Haag e i giovani locali figli di immigrati. I rapporti nel quartiere sono da sempre tesi; lo scorso anno, avevano attirato l’attenzione della stampa internazionale,  bandiere dell’IS viste sventolare ad alcuni cortei pro-Palestina.

La notte scorsa, il contenimento dei disordini è avvenuto con l’ausilio di un  massiccio dispiegamento di agenti ma anche con l’intervento di alcuni gruppi di volontari del quartiere. Per i prossimi giorni, annuncia il sindaco Jozias van Artsen, verrà esteso il divieto di assembramento istituito con ordinanza dopo gli scontri di lunedi

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli