Il giudice ha ordinato che Michael P., sospettato di aver ucciso Anne Faber, rimanga in custodia ancora per 90 giorni: lo ha stabilito giovedì il tribunale.

La 25enne aveva  lasciato la sua casa di Rijnsweerd, nei pressi di Utrecht per un giro in bicicletta, venerdì 29 settembre. Non è mai tornata a casa. Il suo corpo è stato trovato a Zeewolde giovedì 12 ottobre.

Le circostanze del decesso non sono note. L’uomo è in isolamento e informazioni sullo sviluppo del caso non sono ancora disponibili.

 

Michael P. sta scontando una condanna a 12 anni per aver violentato due ragazze adolescenti nel 2010. Era rinchiuso in un’istituzione psichiatrica di Altranet a Den Dolder al momento della scomparsa di Anne Faber.