Tre minori sono stati arrestati nel corso delle indagini sulla morte di un uomo di 42 anni, scrive VRT. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato sabato in un parco a Beveren (Fiandre orientali) e i tre ragazzi arrestati sarebbero, secondo la polizia, un diciassettenne di Anversa e due sedicenni di Beveren.

Le autorità giudiziarie fiamminghe orientali non confermano l’attacco omofobo. L’uomo, originario di un centro vicino a Sint-Niklaas, potrebbe essere stato ucciso in un attacco omofobo. Tuttavia, le autorità giudiziarie non hanno confermato se l’omofobia fosse il motivo del brutale attacco.

Stando alle ricostruzioni, la vittima era stata attirata al parco da qualcuno che aveva conosciuto tramite un’app; al suo arrivo lo aspettavano tre giovani. È stato aggredito ed è morto per le ferite riportate.

I tre sospetti sono stati arrestati. Il 17enne sospettato è comparso lunedì pomeriggio davanti a un magistrato minorile ad Anversa ed è attualmente in carcere. Gli altri due verranno sentiti mercoledì.

Il gruppo per i diritti LGBT + Cavaria vuole costituirsi parte civile nel caso.