The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

“Olandesizzazione” forzata dell’istruzione primaria: sarà obbligatorio per gli scolari visitare Rijksmuseum e parlamento

Secondo una decisione governativa le visite ai musei e al parlamento olandese devono diventare obbligatorie nelle scuole



Tutti gli scolari d’Olanda dovranno visitare il Rijksmuseum di Amsterdam e la camera bassa, Tweede Kamer, a l’Aia almeno una volta durante le gite scolastiche: lo ha deciso il governo in pectore durante trattative per la formazione del nuovo esecutivo, hanno detto alcune fonti al Telegraaf. I partiti vogliono che questo accordo sia obbligatorio per tutte le scuole.

Molti istituti olandesi portano già i loro studenti alla camera bassa del parlamaento, e nei musei. Il nuovo governo vuole che i bambini frequentino questi luoghi per poter conoscere la cultura olandese in maniera positiva, secondo quanto riporta il giornale.

Visitare il Rijksmuseum e il parlamento fa parte del piano culturale al quale il nuovo esecutivo sta lavorando. Insegnare ai bambini l’inno nazionale e la costituzione sono altre componenti essenziali.

Secondo il Telegraaf, i 4 partiti hanno avuto alcuni problemi nello stipulare questo accordo. Mentre tutti hanno ritenuto importante insegnare ai bambini l’identità olandese, sulla modalità da adottare le opinioni sono state contrastanti . VVD e D66 hanno attribuito grande valore all’individuo, mentre i due partiti cristiani ritengono che la comunità sia più importante. Essi utilizzano questo slogan in merito: “Senza comunità non esiste l’individuo”.