NL

NL

Olanda-Turchia, nel post partita scontri a L’Aia e Eindhoven. Decine gli arresti

Dopo la partita dell’Europeo tra Paesi Bassi e Turchia, ieri sera hanno avuto luogo festeggiamenti in varie parti del Paese. Ci sono stati momenti di festa, ma in alcuni luoghi si sono verificate disordini: a Den Haag e Eindhoven la polizia è intervenuta e ha effettuato diverse arresti, dice NOS.

A Den Haag soprattutto, la situazione è sfuggita di mano  a a Schilderswijk e nel quartiere Laakkwartier, con gruppi che hanno affrontato la polizia e lanciato pietre e fuochi d’artificio. Alcuni agenti hanno riportato danni all’udito, dice NOS. A Eindhoven, c’è stato lancio di mobili e bottiglie durante gli scontri tra gruppi, con alcune bandiere siriane sequestrate. Anche a Den Bosch ci sono stati momenti di tensione, ma la situazione è stata gestita senza ricorrere a cariche.

Il ministro della Giustizia e della Sicurezza Van Weel ha condannato i disordini, definendoli tristi e inaccettabili.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli