The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Olanda tra i primi 10 paesi per numeri di decessi: 13% sono da coronavirus. Van Dissel: difficile fare comparazioni



Secondo un modello internazionale, il 12,9% di tutti i decessi nei Paesi Bassi sono legati a Covid-19, ha detto il direttore del RIVM Jaap van Dissel al parlamento mercoledì. Ciò pone i Paesi Bassi dietro Spagna, Belgio, Francia, Italia e Regno Unito quando si parla di mortalità da coronavirus, riferisce NOS.

Ci sono grandi differenze internazionali che portano a queste percentuali, ha affermato il capo di RIVM: dal numero di anziani nella popolazione di un paese, alla densità e molti altri fattori che non possono ancora essere stimati, ha detto.

Van Dissel ha sottolineato che è difficile confrontare il modo in cui i Paesi Bassi “stanno facendo” nel mantenere basso il numero dei decessi per coronavirus rispetto ad altri paesi: l’Olanda ha testato molto meno degli altri paesi per un lungo periodo, il che rende le cifre difficili da confrontare. In pratica, se venisse fatto uno studio omogeneo sulle modalità di rilevamento, i risultati sarebbero imprevedibili, ha detto Van Dissel.

Secondo Van Dissel, attualmente nei Paesi Bassi vengono eseguiti tra i 4 mila e i 7 mila tamponi al giorno. Circa il 5% di essi è positivo”La pressione del virus sta chiaramente diminuendo. Anche il numero di pazienti che vanno dal medico lamentando sintomi”, ha affermato Van Dissel.

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!