Olanda criminale, West-Brabant nuova capitale degli omicidi

Nel 2015 West-Brabant è diventata la nuova capitale degli omicidi olandese. Con 17 casi di omicidi colposi, la regione ha tolto la corona ad Amsterdam, con ‘solamente’ 15 delitti commessi durante l’anno, nonostante la crescita di omicidi commessi da bande criminali, riporta AD.

Gli omicidi, però, non sono l’unica cosa di cui West-Brabant si sta occupando. Le forze dell’ordine hanno scoperto un enorme commercio illegale di armi tra la stessa provincia e Amsterdam. Almeno quattro indagini hanno coinvolto bande di motociclisti, sia come sospetti che vittime, riporta sempre il quotidiano. Queste hanno incluso un doppio omicidio in una casa vacanze tra Hooge Zwaluwe e Drimmelen lo scorso ottobre, in cui è stato assassinato Brian Dalfour, leader della banda No Surrender.

“Amsterdam ha per lungo tempo mantenuto il primo posto per quanto riguarda assassinii. Anche intorno Eindhoven la situazione era ‘calda’. Ora invece, troviamo West-Brabant. La ‘classifica’ cambia continuamente”, ha commentato Rienk de Groot, ispettore regionale.

West-Brabant si trova ad essere un punto caldo per la criminalità, dato che è situata sul percorso trafficato tra Randstad e il Belgio e tra i porti di Rotterdam e Anversa, utilizzati dai criminali per contrabbandare cocaina. La campagna circostante offre anche un ampio spazio per le attività clandestine, come la coltivazione di cannabis.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli