Il primo ministro Mark Rutte si trova a New York per parlare all’assemblea in vista dell’ingresso dei Paesi Bassi nel consiglio di sicurezza dell’ONU come membro non permanente, previsto per il prossimo I Gennaio in base all’accordo di “condivisione” con l’Italia.

L’obiettivo, secondo Rutte è il rafforzamento delle Nazioni Unite in un mondo che richiede soluzioni ecosostenibili. I temi centrali saranno le migrazioni, i cambiamenti climatici, la sicurezza alimentare, il cybercrime e il terrorismo.

Si tratta della prima volta negli ultimi 20 anni che i Paesi Bassi ottengono un seggio all’ONU nel Consiglio di Sicurezza.