+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MILIEU

Olanda bocciata in ambientalismo, il paese è ultimo nella classifica Onu per le energie rinnovabili

“Anche lo scorso anno eravamo in fondo alla graduatoria per le rinnovabili, i paesi vicini stanno facendo molto meglio di noi”



I Paesi Bassi stanno raggiungendo progressivamente i 17 obiettivi chiave stilati dall’Onu in materia di sviluppo sostenibile. C’è tempo fino al 2030, ma l’Olanda si trova ancora indietro per quanto riguarda la protezione del clima, le energie rinnovabili e la sperequazione economica e sociale. Sono i dati riportati mercoledì dall’Ufficio Nazionale di Statistica, CBS.

Lo scopo di questi 17 punti, concordati nel settembre del 2015 come temi di politica globale, è quello di creare una maggiore prosperità, promuovere l’eguaglianza, combattere il cambiamento climatico e sollecitare il raggiungimento di uno status di pace e giustizia mondiale.

I Paesi Bassi stanno raggiungendo buoni risultati in termini di sostenibilità economica, educazione, salute e stato di diritto. Il rischio di povertà è relativamente basso comparato alla prospettiva internazionale.

Tuttavia, l’Olanda precipita sul fondo della classifica UE quando si parla di energia rinnovabile e emissioni gas serra pro capite.

“I Paesi Bassi si classificano come i ‘calimero’ della classe” ha detto a RTLZ Peter Hein van Mullingen, capo economista del CBS. “Anche lo scorso anno eravamo in fondo alla graduatoria per le rinnovabili, i paesi vicini stanno facendo molto meglio di noi”.

Per gli stessi motivi l’Olanda occupa i primi posti della classifica quando si parla di avere un sistema produttivo agricolo, ma frana nuovamente quando l’agricoltura in questione è quella biologica.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!