The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Olanda, al varo divieto di cellulare per chi è in bici. La ministra: legge pronta entro il 2018

Secondo le ricerche del ministero, nel 2017 l’uso di cellulari avrebbe contribuito al 20% degli incidenti in bicicletta avuti da minori di 25 anni

La ministra dei trasporti Cora van Nieuwenhuizen ha dichiarato di voler introdurre entro il 2018 una legge che vieti a chi guida una bicicletta di inviare messaggi col telefonino.

“Mandare messaggi WhatsApp ed effettuare chiamate mentre si pedala è motivo di crescente preoccupazione”, ha dichiarato la ministra in un comunicato stampa. “Tutti sanno che non puoi concentrarti sul tuo telefono e sulla strada contemporaneamente. Eppure, sembra sia ancora forte la tentazione di mandare messaggi o chiamare qualcuno mentre si è alla guida di una bici o di un’auto.”

Secondo la ministra, “l’invio di messaggini mentre si pedala ha portato incidenti solo in un numero limitato di casi, secondo una ricerca del consiglio olandese per la sicurezza stradale. Ma in molti sono comunque a favore dell’introduzione di un divieto. Ci vuole una messa al bando che sia decisa ed efficace”. E promette: “è già in corso una trattativa con la Procura, la Polizia e il Consiglio di Stato. Contiamo di avere una proposta concreta per il 2018.

Nel frattempo, il Ministero sta lavorando a una nuova campagna sull’uso responsabile degli smartphone alla guida. Stando alle ricerche del Ministero, un ciclista su tre di età compresa tra 12 e 21 anni ha dichiarato di usare il cellulare mentre guida. Nel 2017, l’uso di cellulari avrebbe contribuito al 20% degli incidenti in bicicletta dei minori di 25 anni.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!