Nei Paesi Bassi, un quarto dei proprietari è insoddisfatto della propria casa, riporta RTL. Lo ha stabilito Kadasterdata,  sito in cui si possono cercare informazioni sugli immobili, facendo un sondaggio tra 1.028 persone. La causa principale dell’insoddisfazione è il prezzo d’acquisto: il 10% dei proprietari dice di aver pagato troppo per la propria casa.

I residenti della provincia di Drenthe sono più negativi, il 21% dice di essere insoddisfatto dell’acquisto. I proprietari di Groningen sono invece i più felici: qui la percentuale è solo del 5%.

Anche le caratteristiche dell’abitazione possono causare insoddisfazione. Il 10% degli intervistati ha dichiarato che la propria casa è più adatta alle esigenze abitative del partner.

Secondo Peter Abrahamse di Kadasterdata.nl, la carenza sul mercato immobiliare significa che le persone sono inclini a scendere a compromessi sulle loro esigenze abitative. “In media, gli olandesi vivono nella stessa casa per 7-10 anni”, ha detto a RTL. Quando si compra una casa, bisognerebbe valutare anche quali saranno le proprie esigenze future, ha sottolineato Abrahamse.

In media, il 7% delle coppie conviventi rimane insieme per via dell’investimento fatto sulla propria casa. Problemi di questo genere sono stati segnalati in particolare da donne.