NL

NL

Occupazione Università di Amsterdam (UvA), arrestati 30 ecologisti

L’unità mobile (ME) della polizia è stata schierata lunedì sera durante una protesta studentesca presso l’Università di Amsterdam (UvA) in seguito alla denuncia dell’ateneo, dice NOS. Decine di studenti avevano, infatti, occupato parte del Binnengasthui da lunedì pomeriggio: 30 gli arresti.

Gli studenti chiedono che l’università metta fine alla sua collaborazione con Shell. Secondo il Pubblico Ministero che ha chiesto lo sgombero, gli attivisti erano colpevoli di occupazione. Ecco perché la polizia antisommossa è stata schierata intorno alle 20:30 per evacuare l’edificio.

La protesta si è svolta nell’edificio dell’ex Circolo Accademico: decine di attivisti si erano trincerati lì e secondo il portavoce della polizia, c’erano anche tra le settanta e le ottanta persone che manifestavano fuori dall’edificio, dice NOS. Le operazioni di sgombero sarebbero proseguite fino alle 23.

All’inizio della giornata, un rappresentante del comitato esecutivo dell’università aveva parlato con gli attivisti informandoli che l’ateneo non avrebbe tollerato occupazioni.

SHARE

Altri articoli