Donald Trung, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

I negozianti sono responsabili dell’applicazione dell’obbligo di mascherina nei Paesi Bassi, ha detto il presidente del Comitato di sicurezza Hubert Bruls dopo una riunione del Consiglio. La regola delle mascherine è stabilita dalla legge e tutti devono uniformarsi, ha detto Bruls, sindaco di Nijmigen e presidente del Consiglio di sicurezza, scrive NU.nl.

Da oggi la mascherina è obbligatoria nei luoghi al chiuso, salvo alcune eccezioni e chiunque abbia più di 13 anni deve indossarle. Ma lunedì alcune catene, tra le quali AH e Kruidvat avevano annunciato che non avrebbero respinto i clienti che non la indossavano. Non si può dire “non interverrò”, ha detto Bruls: “Sei responsabile e devi obbedire alla legge”, ha chiarito il presidente del Comitato.

In realtà, la presa di posizione dissidente delle catene ha sorpreso molti: l’obbligo di far rispettare la legge è chiaramente anche dei negozianti. E per coloro che non facessero rispettare questo obbligo, le sanzioni potrebbero essere di migliaia di euro.