Rilassamenti o no, diversi esercizi dell’horeca, dalla prossima settimana riapriranno. O almeno cosi dicono:  indipendentemente dal fatto che il governo allenti le misure “Vogliamo che l’esecutivo ci dia una prospettiva più ampia”, ha detto a NH Nieuws uno degli iniziatori Edwin Kat, proprietario di Proeflokaal De Boom ad Alkmaar.

Gli imprenditori chiedono anche a livello nazionale che il governo elabori un piano di riapertura prima della fine della settimana. Una petizione lanciata dal settore della ristorazione per una riapertura immediata è stata firmata più di 43.000 volte. Rutte ha detto oggi nel dibattito Covid di essere ottimista sulla possibilità di allentamento, ma che non può dare alcuna garanzia.

“Se non cambia nulla”, avverte Roy van der Weel, responsabile regionale di Koninklijke Horeca Nederland. I dipartimenti KHN di Utrecht, Roosendaal, Weert, Winterswijk, Maastricht e Krimpererwaard, tra gli altri, condividono l’appello al gabinetto per elaborare un piano di apertura.

L’invito ad agire viene, tra gli altri, dagli imprenditori della ristorazione Alkmaar.