Il governo ha adeguato il piani abitativo per il 2021. Pare che il governo abbia deciso di aumentare la fornitura di alloggi a prezzi accessibili al fine di ottenere il sostegno della sinistra al Senato, rivelano alcune fonti del governo. In assenza della maggioranza nella Camera alta del Parlamento, il governo di coalizione  ha fatto alcune concessioni per garantire che i cambiamenti diventassero legge.

I ministri così hanno scelto di limitare l’aumento massimo degli affitti nel settore non controllato all’1%, più l’inflazione. Piuttosto che al 2,5% come indicato in precedenza. Inoltre hanno anche deciso di investire altri 450 milioni di euro in programmi di riqualificazione dei quartieri. Il cambiamento più grande, tuttavia, è una revisione dei piani per modificare il limite di reddito per gli allogi sociali per i single.

I ministri avevano programmato di abbassare l’importo a 35.938 euro. Secondo gli attivisti significherebbe che più persone single non sarebbero ammissibili alle case sociali e dovrebbe quindi trovare un posto nel settore libero. Mentre il governo discute sul nuovo piano, le vittime del mercato immobiliare olandese rimangono gli inquilini.