Prima riunione per i leader dei partiti politici eletti in parlamento per discutere i risultati delle elezioni e avviare le consultazioni per la formazione del nuovo esecutivo. L’ex ministro VVD della saluta Edith Schippers è stata nominata “esploratrice” per conto della sua formazione.

Secondo il leader del  GroenLinks,  Jesse Klaver, sarà “difficile” per per il suo partito formare una coalizione con il VVD, il movimento di maggioranza relativa ha scritto il Telegraaf.

Tutti i partiti politici hanno prima tenuto una riunione interna per poi concentrarsi sull’incontro con i rappresentanti delle altre formazioni. Secondo Klaver, ora che il suo partito è così grande, è sua “responsabilità esplorare se esistono le possibilità di governare”, ha detto. “Ma sarà difficile, se si guarda il panorama politico.”

Durante la campagna elettorale, il leader Groenlinks non aveva escluso a priori un governo con Rutte anche se lo ha definito “non auspicabile”. Alexander Pechtold e il D66 hanno festeggiato lo storico risultato elettorale del suo partito. Egli spera in un incarico da Ministro. La sua formazione è disposta a collaborare con il VVD.

Il eader del CDA Sybrand Buma non punta necessariamente ad un ruolo nel governo, ma ritiene sia giunto il momento per il suo partito di tornare a far parte di un esecutivo, dopo cinque anni all’opposizione.