The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Nuovi focolai Covid in Spagna e codice arancione per la Croazia. Il ministero organizza il rientro



Il Ministero degli Affari Esteri ha rafforzato i suoi consigli di viaggio per la Croazia a causa delle crescenti infezioni da coronavirus nel paese. Un avvertimento di codice arancione ora si applica alla Croazia: gli olandesi sono invitati a recarvisi solo se assolutamente necessario. Il ministero ha anche avvertito dei punti problematici nelle regioni dell’Aragona e della Catalogna, in particolare a Barcellona.

I tour operator stanno attualmente facendo un inventario di quanti olandesi sono in vacanza in Croazia. L’associazione di settore ANVR ha stimato che ce ne sono migliaia, ha detto un portavoce a NOS. Le persone che hanno prenotato un pacchetto turistico saranno rimpatriate dalla loro compagnia turistica. Gli olandesi che hanno viaggiato in auto sono invitati ad informarsi immediatamente circa le loro opzioni per un ritorno sicuro. “Considerate se il vostro soggiorno è necessario. In caso contrario, non è davvero consigliabile rimanere“, ha detto un portavoce del Ministero degli Affari Esteri all’emittente.

Una volta tornati nei Paesi Bassi, i viaggiatori sono invitati a rimanere in quarantena a casa per due settimane e prenotare un test Covid-19 se iniziano a mostrare i sintomi. TUI Nederland ha attualmente circa 600 viaggiatori in Croazia, molti dei quali sono andati lì con propri mezzi di trasporto, ha detto un portavoce all’agenzia ANP. “Consigliamo urgentemente ai viaggiatori in Croazia con mezzi propri mezzi di lasciare il paese”. I viaggiatori che hanno prenotato un pacchetto vacanza con TUI saranno probabilmente prelevati e portati a casa mercoledì o giovedì, ha detto il portavoce. Anche le persone che hanno prenotato solo un biglietto aereo tramite TUI possono utilizzare questo volo.

I viaggiatori che hanno prenotato un viaggio in Croazia attraverso Sunweb saranno trasferiti al più presto in un’altra destinazione, ha detto un portavoce alla stampa olandese. “Se le persone che sono già in Croazia vogliono tornare a casa, ce ne occuperemo noi. Non tutti gli ospiti vogliono immediatamente, quindi non è il caso che debbano andarsene adesso”, ha detto il portavoce di Sunweb. Le persone che hanno prenotato un viaggio in Croazia, ma non sono ancora partite, possono riprenotare o cancellare, ha dichiarato l’ANVR. I viaggiatori che hanno prenotato un pacchetto turistico o un viaggio combinato possono ottenere un rimborso. “Con un pacchetto turistico, l’organizzazione di viaggio è responsabile e con un consiglio di viaggio arancione, un viaggiatore ha il diritto di recedere gratuitamente”, ha detto il direttore dell’ANVR Frank Oostdam a Hart van Nederland. “Con un biglietto individuale, dipende dalle condizioni della compagnia aerea o dalla tua assicurazione di viaggio. In molti casi, i viaggiatori perderanno i loro soldi“.

Il Ministero degli Affari Esteri ha anche avvertito che alcune aree in Spagna stanno assistendo a un aumento delle infezioni da coronavirus. In alcune parti della Catalogna e dell’Aragona sono state prese misure speciali per frenare la diffusione del virus. È stato consigliato ai locali di rimanere in casa il più possibile. I ristoranti e le terrazze sono aperti solo in misura limitata. Il ministero ha invitato gli olandesi nell’area a informarsi bene delle misure in atto e seguire le istruzioni delle autorità locali. Il consiglio di viaggio per Segrià, in Catalogna, è attualmente in codice arancione perché il traffico da e verso la regione è vietato, tranne se si sta attraversando l’autostrada senza fermarsi. “Le restrizioni all’entrata e all’uscita sono state revocate per la Spagna, ma potrebbero essere effettuati dei controlli per i sintomi alla frontiera“, ha detto il Ministero. “Prestate attenzione qualora andiate in vacanza in Spagna. Seguite sempre le regole locali e quelle olandesi”.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!