Questa settimana, circa mezzo milione di olandesi ha chiamato il numero verde del GGD nella speranza di fissare un appuntamento per sottoporsi al test per Covid-19. Nonostante il grande numero di richieste, solo in 10.000 sono stati accontentati, secondo un rapporto di NOS.

Tuttavia, pur riconoscendo che i call center siano stati sommersi di chiamate nei giorni appena successivi al lancio di questo numero verde, il GGD ritiene che la situazione diventerà più controllabile con il passare dei giorni. “Ci aspettiamo di arrivare ad un totale di 80.000 test entro domenica” ha detto il direttore del GGD Sjaak de Gouw all’emittente, venerdì.

Chiunque presenti sintomi, ha la possibilità di chiamare il numero gratuito 0800-1202 per prendere un appuntamento con il GGD, dove sarà possibile essere sottoposti al test per Covid-19. Il numero verde, aperto dalle 8 alle 20 tutti i giorni, avrebbe dovuto garantire la possibilità di eseguire fino a 30.000 test al giorno, secondo il GGD. Tuttavia, finora, il sistema sanitario non è stato all’altezza delle aspettative.

Secondo il sistema sanitario, la ragione del ritardo sta nel fatto che i sistemi erano sovraccarichi, tanto che 300 dei 1100 dipendenti non sono stati in grado di effettuare il login al sistema di appuntamenti. Questo è successo il primo giorno, lunedì, ma molti operatori hanno lamentato lo stesso problema nel corso della settimana.

Inoltre, anche le linee telefoniche sono risultate sovraccariche dato l’elevato numero di chiamate. “Non era previsto che la maggior parte delle chiamate arrivasse al mattino, il nostro pacchetto di telecomunicazioni non prevede questo servizio”, ha detto un portavoce di GGD a NOS. “Di conseguenza, abbiamo dei picchi al mattino, con tempi di attesa lunghi, mentre al pomeriggio spesso non c’è tempo d’attesa e ci si può direttamente connettere con un operatore” ha aggiunto.