Ottanta residenti delle municipalità di Montfoort e Oudewater hanno ricevuto un SMS della polizia lo scorso giovedì. Il testo, riportato da NOS, recitava: “MESSAGGIO DELLA POLIZIA: il tuo numero di telefono è appena stato trovato nella rubrica di uno spacciatore”.

I numeri destinatari del messaggio sarebbero proprio tutti quelli trovati nei telefono di due spacciatori di Utrecht arrestati qualche mese fa. La polizia ha deciso di confrontarsi direttamente con gli utilizzatori finali, considerando che in molti non vorrebbero essere associati al mondo del narcotraffico e potrebbero non essere pienamente consapevoli del ruolo che giocano in quanto consumatori. “Speriamo che i potenziali acquirenti non vorranno più comprare da questi spacciatori” ha dichiarato a NOS un portavoce della polizia “forse agendo in questo modo riusciremo anche ad ostacolare l’operato di spacciatori”.

Pieter Verhoeve, sindaco di Oudewater, si è detto favorevole a questo approccio e fiducioso che la responsabilizzazione dei consumatori possa avere un impatto sul mondo del narcotraffico, perché “se non c’è la domanda, non c’è neanche l’offerta”.