Pic: Pixabay

Il numero di pazienti  COVID-19 negli ospedali del Belgio è inferiore a 1.000 per la prima volta in 8 mesi, scrive VRT sulla base dei dati pubblicati questa mattina dall’istituto di scienze della salute pubblica Sciensano.

I dati diffusi mostrano ulteriori riduzioni significative del numero di pazienti che vengono ricoverati in ospedale e del numero di decessi. In calo anche i tamponi positivi.

Nella settimana dal 30 maggio al 5 giugno gli ospedali del Paese hanno registrato una media di 74 ricoveri di pazienti con COVID-19 e per la prima volta la media settimanale è scesa al di sotto della soglia di 75 fissata alla fine dello scorso anno.

Sabato 5 giugno gli ospedali del Paese hanno registrato 73 mentre 101 pazienti sono stati dimessi. Questo porta il numero totale di pazienti curati negli ospedali del paese a 979. L’ultima volta che il numero era inferiore a 1.000 è stato esattamente 8 mesi fa, il 6 ottobre 2020.

Di questi ricoverati 336 sono in terapia intensiva, con un calo settimanale del 25%. Nella settimana dal 27 maggio al 2 giugno sono morte in media 13 persone al giorno.

I casi positivi, fino al 2 giugno, sono stati 1.578, ossia il 16% in meno rispetto alla media della settimana precedente.  La ratio di contagi R è ora a 0,87, ossia il virus è in fase regressiva.