Il traffico ferroviario intorno a Utrecht, Amersfoort, Amsterdam e Alkmaar sarà interrotto  fino alle 08:00 a causa di agitazioni dei lavoratori presso l’operatore ferroviario ProRail, scrive NOS. Da oggi, i membri del sindacato FNV Spoor si battono per un nuovo contratto collettivo di lavoro da ProRail per alcuni giorni, dice NOS.

Domani mattina sarà il primo turno delle suddette regioni dalle 6:00 alle 8:00. Il NS avverte che ciò significa che non è ci sarà traffico ferroviario. Si prevede che ci vorrà fino alle 10 affinché i treni tornino a funzionare normalmente, afferma NS.

Nelle altre regioni, tuttavia, i treni circolano secondo l’orario regolare, afferma il vettore. Le ferrovie olandesi consigliano ai viaggiatori di aggiornarsi con l’app di viaggio poco prima della partenza.

ProRail ha avvertito ieri che il traffico ferroviario potrebbe essere interrotto anche altrove. “La ferrovia olandese è così intrecciata che le agitazioi in un’area di controllo del traffico possono già avere un impatto importante sull’intero paese”, ha detto un portavoce.

I membri di FNV Spoor al gestore ferroviario non concordano, tra l’altro, con la durata del contratto collettivo di lavoro, la percentuale di aumento salariale e il regime di prepensionamento, a differenza dei membri di CNV Vakmensen e dei professionisti di VHS Rail, che avevano invece raggiunto un accordo.

Altre agitazioni sono previste in altre regioni da giovedì a sabato. Giovedì ci sarà probabilmente uno sciopero presso i controllori del traffico a L’Aia, Rotterdam, Dordrecht e Roosendaal. Venerdì ci sarà una campagna a Eindhoven, Maastricht, Arnhem, Zwolle e Groningen.

Sabato prossimo, FNV Spoor ha pianificato una campagna di 24 ore in tutto il paese, che inizierà alle 5 del mattino, dice NOS.