Il governo può risolvere il problema delle emissioni nocive rendendo il trasporto pubblico un’opzione più interessante con un investimento massiccio, secondo NS e ProRail. Il gestore e la compagnia ferroviaria propongono che il governo investa oltre 20,6 miliardi di euro nelle ferrovie da qui al 2040, per incrementare la qualità delle strutture, scrive AD.

Le società vogliono ridurre i tempi di viaggio da Leeuwarden e Groningen fino al Randstad. Anche i viaggi in treno da Twente, Nijmegen e Vlissingen possono essere fino a 30 minuti più veloci con migliorie tecniche.

NS e ProRail vorrebbero anche far funzionare più treni tra Amsterdam e Eindhoven, espandere stazioni come Amersfoort, Leiden, Nijmegen e Roermond. I loro piani includono anche moderni collegamenti di metropolitana leggera tra città come L’Aia e Dordrecht, estendendo la linea della metropolitana Noord-Zuid da Amsterdam a Schiphol e uno speciale servizio di autobus espresso tra Utrecht e Breda.

“Investire in treni migliori e collegamenti con i mezzi pubblici rende più attraente per le persone optare per mezzi di trasporto sostenibile”, ha detto al quotidiano Hans van Leeuwen, membro del consiglio di amministrazione di ProRail.