Funzionari governativi sono impegnati nei controlli per accertare la presenza eccessiva di piombo nelle condutture idriche delle scuole primarie, degli asili nido e degli edifici comunali nelle grandi città. Per paura di una concentrazione eccessiva di piombo, alcuni abitanti di Amsterdam-Noord ottengono la loro fornitura di acqua potabile attraverso una pompa centralizzata pubblica, installata dal comune. Quali sono i pericoli che portano le vecchie tubature dell’acqua in piombo e come si fa a sapere se quelle di casa sono sicure, oppure no?

Secondo Nos, come con qualsiasi sostanza che abbia un impatto sulla salute, si tratta di dose più che della presenza: nella stragrande maggioranza delle case olandesi, l’esposizione alle particelle di piombo è trascurabile. Ma ad Amsterdam-Noord a volte si trova nell’acqua potabile fino a otto volte di più rispetto allo standard nazonale. Ad Amsterdam Noord, stando alle stime, 1 abitazione su 5 potrebbe presentare una presenza eccessiva di piombo. 

Il problema dovrebbe preoccupare i genitori di bambini perchè la sostanza potrebbe avere un impatto sullo sviluppo cerebrale dei piccoli. I bambini sono più vulnerabili perché il loro intestino assorbe le particelle di piombo più facilmente e perché il loro cervello è in fase di sviluppo. Secondo il Consiglio sanitario, il piombo può abbassare il QI di una persona di 2-5 punti. .

Il Consiglio sanitario stima che nei Paesi Bassi alcune decine di migliaia di bambini piccoli e alcune migliaia di donne in gravidanza possano essere esposte a livelli indesiderabili di piombo attraverso l’acqua del rubinetto. Le case con tubature in piombo sono tra le 100.000 e le 200.000, spiega il portale della tv nazionale.

Troppo piombo è anche potenzialmente pericoloso per gli adulti: i rischi principali sono l’aumento della pressione sanguigna e la possibilità di problemi renali. Tuttavia non c’è da temere: l’acqua dei rubinetti olandesi ha uno standard molto elevato e i problemi derivanti dal piombo sono collegati con le infrastrutture idriche e non con la qualità dell’acqua.

Una raccomandazione vale per tutti: casa vostra è stata costruita prima del ’60? E’ consigliabile far controllare le tubature. Secondo GGD, i tubi in piombo sono facilmente riconoscibili: di colore grigio-argento, sono piuttosto spessi. Più di quelli nuovi. In ogni caso, vale la pena consultare GGD, l’ufficio locale per la tutela della salute –cercate a questo link quello più vicino a voi-  e chiedere di testare campioni d’acqua.

NOS conclude spiegando che il problema può riguardare anche le case nuove; per questa ragione, anche per abitazioni di recente costruzione, è consigliabile far scorrere l’acqua e attendere 3 mesi prima di berla.