Source pic: Chiara Canale

Sembra che il lockdown nei Paesi Bassi sarà esteso di almeno due settimane dopo il 19 gennaio, dicono fonti de l’Aia a NOS. Il governo trova il numero di contagi troppo alto e il rilassamento non sarebbe quindi un buon segnale. Alcuni ministri vorrebbero, addirittura, inasprire le attuali misure. Il coprifuoco, per ora, non sembra in agenda.

Il governo è in attesa dei consigli dell’OMT, il team di gestione delle infezioni ma l’annuncio definitivo non arriverà prima della prossima settimana. Scuole e assistenza all’infanzia rimarranno chiuse dopo la metà di gennaio e lo stesso sarà per ristoranti, cafè e i negozi di generi non necessari che probabilmente rimarranno chiusi.

Rutte ieri ha definito prioritaria la riapertura delle scuole, ma alla luce della situazione attuale, probabilmente, la situazione rimarrà invariata.

Il governo sarebbe ad un bivio: da un lato, preferirebbe offrire alla popolazione una prospettiva più ampia, ma dall’altro vede poco spazio di manovra. I ministri continuano inoltre a preoccuparsi che troppo poche persone lavorino da casa.