Il governo ha deciso che il 28 aprile sarà la data dell’allentamento delle misure: via il coprifuoco e terrazze aperte, anche se a determinate condizioni, dicono addetti ai lavori a NOS.

Ai tavoli potranno sedere due visitatori o un nucleo familiare, sarebbe il piano, con chiusura alle 18.

Il ministro uscente della Salute De Jonge conferma che domani si terrà una conferenza stampa e fonti di NOS hanno confermato che i numeri fanno ben sperare anche se, venerdì scorso,  il primo ministro uscente Rutte aveva dichiarato di essere ancora cupo riguardo all’allentamento.

Il ministro Grapperhaus ha detto questa mattina durante un incontro al Torentje di essere uscito con “uno stato d’animo più positivo” dopo l’incontro di ieri. Il fatto che ora ci sia più ottimismo è in parte dovuto al fatto che l’occupazione ospedaliera non è più in aumento, ma è rimasta più o meno stabile per due settimane.

Prima che venga presa una decisione, oggi c’è un incontro con i sindaci nel Comitato di sicurezza settimanale, sottolinea Grapperhaus.

Oltre ad abolire il coprifuoco e ad aprire le terrazze, il governo sta pensando anche di rilassare lo schema di visita da un massimo di 1 a un massimo di 2 visitatori per negozio.