The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Non obbedisce agli ordini in francese, detenuto fiammingo punito dalle guardie carcerarie



Un detenuto fiammingo, attualmente incarcerato presso l’istituto penitenziario di Saint-Gilles in Belgio, sta subendo sanzioni disciplinari in quanto incapace di comprendere la lingua delle guardie carcerarie.

Come riportato da Bruzz, secondo la sorella del detenuto le guardie parlerebbero esclusivamente francese. Questo causa una catena di provvedimenti disciplinari in quanto il detenuto non è messo nelle condizioni di comprendere gli ordini impartiti.

“Se questo è vero, è degradante e inoltre viola la nostra legislazione linguistica,” ha detto Emmanual Vandenbossche, presidente della Commissione Permanente per il Controllo delle Lingue. Frank Scheerlinck, avvocato del detenuto, ha confermato quanto denunciato dal suo cliente “semplicemente non è in grado di capire cosa stanno dicendo ed è un fenomeno quasi diabolico. Gli viene parlato in francese, riceve ordini e istruzioni che non comprende e, per non aver eseguito questi ordini, viene soggetto a sanzioni disciplinari.”

Non solo il personale del carcere renderebbe la vita difficile ai detenuti non francofoni, ma anche prendere un appuntamento per visitare l’uomo sarebbe complesso. “Nessuno ci vuole parlare o spiegare niente “ ha insistito al sorella “alcune guardie decisamente mi capiscono, lo posso vedere. Ma a volte è come se si rifiutassero di aiutarti”.

Vandenbossche ha inoltre dichiarato che non solo ci dovrebbe essere almeno una guardia in grado di parlare olandese, ma che il servizio di traduzione dovrebbe essere predisposto dal carcere se necessario. Il problema, infatti, non sarebbe circoscritto solo ai fiamminghi, come riportato da SudInfo, anche altri prigionieri non sarebbero in grado di comprendere il francese.

La direzione del carcere ha risposto confermando l’altra presenza di guardi strettamente francofone, ma giustifica questo problema accusando un carenza di personale. Tuttavia in seguito a questi episodi, la direzione si è impegnata a prendere provvedimenti.

 

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!